PIERLUIGI CAPPELLUZZO GUIDERA’ ANCORA L’ATTACCO BIANCOROSSO

CORREGGIO, 20 giugno 2024. Importantissima conferma in casa Correggese in vista del prossimo campionato di Eccellenza, con i biancorossi che potranno contare ancora sul proprio attaccante Pierluigi Cappelluzzo che, dopo un incontro con la società ha confermato la propria volontà di rimanere a Correggio anche per la stagione 2024/25.

Attaccante centrale classe 1996, Cappelluzzo nasce a Montepulciano e cresce nel settore giovanile del Siena. Dopo la crescita mostrata nella società toscana, con cui nel 2013/14 colleziona anche 10 presenze e 1 gol in Serie B, iniziano ad arrivare le richieste da società del massimo campionato e da lì il suo passaggio al Verona dove viene inserito prima nella formazione Primavera e poi aggregato stabilmente alla prima squadra. Con gli scaligeri i numeri parlano per lui con 23 presenze e 11 reti in Primavera, 7 presenze e 4 gol al Torneo di Viareggio e l’esordio con la prima squadra in Coppa Italia, anche se non farà mai l’esordio in Serie A. Da lì poi il passaggio in prestito al Pescara dove gioca in Primavera e in Serie B, prima di fare ritorno a Verona sempre in cadetteria l’anno successivo e poi ancora a Pescara nel 2017/18. L’anno successivo poi firma con l’Imolese in Serie C e, proprio in Serie C rimarrà per tre stagioni con appunto Imolese, Pistoiese e Viterbese. Nelle ultime stagioni poi il passaggio in Serie D con le maglie di Bra, PontDonnaz, Imperia e Franciacorta.

Nella stagione appena conclusa, con l’arrivo a Correggio, Cappelluzzo ha chiuso il campionato di Eccellenza con 26 presenze e 6 goal ricoprendo un ruolo fondamentale nello scacchiere biancorosso grazie alle proprie caratteristiche fisiche. L’attaccante della Correggese infatti è un elemento che a grande forza fisica abbina anche un’ottima tecnica che gli permette di svolgere un ruolo fondamentale nello sviluppo del gioco della squadra. E dopo una scorsa stagione condizionata da diversi problemi fisici che ne hanno limitato l’utilizzo ora, iniziando a lavorare con la squadra fin dall’inizio della preparazione estiva, il giocatore è pronto a svolgere un ruolo ancora più importante in campo per una Correggese che nutre chiare ambizioni di alta classifica.