LA CORREGGESE FINISCE KO A CASTELVETRO

CASTELVETRO, 12 maggio 2024. Finisce a Castelvetro la stagione 2023/24 della Correggese, con i biancorossi che cadono per 3 a 2 in casa del Terre di Castelli nella finale playoff del Girone A e, sono i modenesi ad avanzare agli spareggi nazionali dove affronteranno il Giulianova. A segno per la formazione di mister Gallicchio Vaccari, direttamente da calcio di punizione riportando il match sul momentaneo 2 a 1 e poi Luppi al 5’ di recupero per tenere vive le speranze di portare la sfida ai tempi supplementari.

La Correggese ha solo la vittoria come possibile risultato per accedere agli spareggi nazionali e, la partita di Castelvetro si mette subito in salita per i biancorossi visto che alla prima azione della partita i padroni di casa conquistano subito un calcio d’angolo e, sugli sviluppi dello stesso, la palla colpisce Gigli prendendo una traiettoria strana e finendo alle spalle di Raccichini. Superato lo shock iniziale la Correggese la Correggese prova a riprendere in mano la partita cercando di innescare i propri attaccanti e le proteste arrivano da parte dei biancorossi quando Leonardi viene atterrato in area di rigore e il direttore di gara indica il dischetto, ma il secondo assistente segnala un fuorigioco. La Correggese arriva pericolosamente nei pressi dell’area avversaria con continuità, ma non riesce mai a concludere verso la porta con la difesa dei padroni di casa sempre attenta a chiudere la propria area di rigore. Il Terre di Castelli invece continua a rendersi pericoloso sui calci piazzati con Raccichini che compie una splendida parata respingendo un colpo di testa di Stanco da pochi passi dalla linea di porta e tenendo vive le speranze dei suoi.

Rientrati in campo dopo l’intervallo il copione della partita non cambia, con i biancorossi che continuano a volersi spingere in avanti senza però riuscire a concludere verso la porta avversaria, mentre i padroni di casa hanno due grosse occasioni per allungare il vantaggio, ma prima ancora Raccichini è bravo a deviare sulla traversa un tiro dalla distanza di Pampaloni, poi è Malo che prova il pallonetto dalla destra con la palla che esce sul fondo. Scampato il doppio pericolo la Correggese aumenta la propria pericolosità e, con una combinazione al limite dell’area tra Vaccari e Galletti quest’ultimo calcia verso la porta, ma il pallone si stampa sul palo con Auregli battuto. E nel momento migliore della Correggese arriva il secondo gol dei padroni di casa con l’ex della partita Carta che da fuori area indovina l’angolo e batte Raccichini. Sotto di due reti la Correggese prova ad alzare ulteriormente il proprio baricentro e, direttamente da calcio di punizione, arriva il gol che riapre la partita. Vaccari calcia forte verso l’area di rigore un pallone su cui nessuno riesce ad intervenire e la sfera si insacca alla sinistra alla sinistra di Auregli. L’ultima parte di gara, con la Correggese alla ricerca del gol che potrebbe portare la sfida ai supplementari, arriva invec la rete dei padroni di casa che mettono al sicuro il risultato. Su corner Dembacaj salta al centro dell’area di rigore sfruttando i suoi oltre due metri di altezza e trafigge Raccichini. Nel recupero è Luppi che prova a riaccendere le speranze dei biancorossi con un tiro dal limite che batte Auregli per il 3 a 2, ma sull’ultimo assalto della Correggese il direttore di gara sanziona un fallo di Leonardi e decreta la fine dell’incontro, con i biancorossi che chiudono così la propria stagione e il Terre di Castelli che avanza agli spareggi nazionali per la promozione in Serie D dove affronterà il Giulianova.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“Siamo molto dispiaciuti per il risultato – il commento del tecnico Claudio Gallicchio a fine gara – perché abbiamo dato il massimo e purtroppo non è bastato, con gli episodi che ci hanno penalizzato. Abbiamo preso gol dopo nemmeno un minuto di gioco e questo ha cambiato tutto il nostro piano partita, poi la squadra è rimasta aggrappata al risultato perché sapevamo che sarebbe potuto bastare anche solo un gol per cambiare tutto il risultato”. “Nel secondo tempo siamo stati puniti nel nostro momento migliore – ha continuato mister Gallicchio – perché quando eravamo ancora sotto per 1 a 0 abbiamo colpito un palo con Galletti e poco dopo abbiamo subito la rete del 2 a 0. Nel finale poi quando siamo riusciti a segnare il gol del 2 a 1 che ha riaperto i giochi abbiamo subito subito il terzo gol e lì di fatto la partita è finita. Abbiamo la consapevolezza di avere dato tutto quello che avevamo, ma purtroppo non è bastato”.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

TERRE DI CASTELLI – CORREGGESE 3-2

CORREGGESE: Raccichini, Ghizzardi, Prasso (46’st Truzzi), Gigli (36’pt Benedetti), Bertozzini, Vaccari, Simoncelli (20’st Solinas), Galletti, Cappelluzzo (40’st Luppi), Galli (30’ Vezzani), Leonardi. A disposizione: Cipriani, Candeloro, Truzzi, Staiti. Allenatore: Claudio Gallicchio.

TERRE DI CASTELLI: Auregli, Gargano, Saccani, Carta, Dembacaj, Hajbi, Bruno, Pampaloni, Stanco, Malo, Esposito. A disposizione: Venturelli, Cornia, Ben Driss, Ferrari, Pigozzi, Hoxha, Iori, Scarlata, Prandini. Allenatore: Maurizio Domizzi.

Arbitro: Frigo della sezione di Parma (Latifi – Marino)

Reti: 1’pt aut. Ghizzardi, 22’st Carta, 37’st Dembacaj (T), 33’st Vaccari,50’st Luppi (C)

Note: ammoniti: Bruno, Pampaloni (T), Gigli, Vezzani (C). Angoli: 5 / 4. Recupero: 3’ pt, 5’ st.