LA CORREGGESE FINISCE KO A BRESCELLO

BRESCELLO, 4 febbraio 2024. La Correggese esce dal campo di Brescello con zero punti all’attivo, cedendo agli avversari a meno di dieci minuti dal termine a causa della rete dell’ex Riccardo Notari che in contropiede mette dentro a porta vuota dopo una respinta di Cipriani sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore dei biancorossi. La formazione di mister Gallicchio nella prima parte di gara ha creato diversi presupposti per trovare la via della rete senza però riuscire a concretizzarli, recriminando anche per un fallo ai danni di Leonardi in area di rigore non ravvisato dal direttore di gara.

Il tecnico biancorosso recupera diversi elementi che nelle ultime settimane erano rimasti a riposo per problemi fisici e, in avanti si affida alla coppia formata da Luppi e Leonardi, anche se il primo squillo è dei padroni di casa. Fomov dalla sinistra si accentra e trova il taglio dalla parte opposta di Manghi che, in area di rigore, prova a superare Cipriani con un pallonetto con il pallone che esce alla sinistra del portiere della Correggese. Padroni di casa ancora pericolosi su calcio d’angolo, con un cross di Ennamli che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca ad intervenire. Dopo i primi quindici minuti di gioco la Correggese inizia a prendere campo cercando di sfruttare la superiorità numerica in mezzo al campo e le giocate sugli esterni. La prima occasione degli ospiti è di Luppi dopo una sponda di testa di Truzzi, ma la conclusione al volo dell’attaccante finisce alta sopra la traversa. I biancorossi prendono coraggio e iniziano a chiudere gli avversari nella propria metà campo e, i giocatori in campo e la panchina protestano vivacemente quando Leonardi viene atterrato da dietro in area di rigore, ma il direttore di gara ravvisa il fallo dell’attaccante della Correggese. Correggese che si fa ancora pericolosa con la propria coppia di attaccanti quando Luppi viene servito in profondità sulla corsia di sinistra, si libera di due avversari sulla linea di fondo campo e serve Leonardi in area di rigore, ma è bravo Caccialupi a salvarsi in angolo. E sugli sviluppi del corner calciato da Staiti la palla attraversa tutta l’area senza che nessuno intervenga.

Biancorossi ancora pericolosi prima dell’intervallo quando dopo un batti e ribatti in area di rigore Galli prova la conclusione, ma chiude troppo sul primo palo e la palla esce di poco sul fondo.

Nella ripresa il ritmo della partita cala e diminuiscono anche le occasioni da una parte e dall’altra. La Correggese si rende pericolosa con Leonardi che sbaglia il passaggio per Luppi lanciato a tu per tu con Caccialupi e con Ghizzardi sulla corsia di destra, ma sul suo cross ancora una volta è bravo il portiere di casa a farsi trovare pronto intercettando la sfera. I rivieraschi crescono nell’ultima parte di gara e, all’ottantaduesimo minuto su un calcio d’angolo a favore della Correggese partono in contropiede con Cipriani che è bravo in un primo momento a dire di no a Truffelli, ma nulla può sulla seconda conclusione di Notari che a porta vuota trova il gol del vantaggio. Nel finale la Correggese si spinge in avanti alla ricerca del gol del pari, ma al triplice fischio sono i padroni di casa ad esultare.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“Non meritavamo questa sconfitta – le parole di mister Gallicchio a fine gara – abbiamo creato diverse occasioni nell’arco della partita e non siamo riusciti a trovare la via del gol e, sul finale abbiamo subito gol in contropiede da calcio d’angolo perché in campo non sono state rispettate le direttive date”. Il tecnico biancorosso torna sull’episodio del rigore per cui i biancorossi hanno protestato: “Per me è incredibile non dare un rigore del genere – ha proseguito – Leonardi è davanti al difensore prende un calcio da dietro e gli viene fischiato fallo contro”. “Abbiamo un reparto offensivo forte – ha concluso mister Gallicchio – ma non basta questo per fare gol, dobbiamo sfruttare meglio le occasioni che creiamo”.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

BRESCELLO PICCARDO – CORREGGESE 1-0

BRESCELLO PICCARDO: Caccialupi, Fomov, Gianferrari (24’st Rizzi), Zaccariello, Monica (16’st Marmiroli), Galeotti, Manghi (19’st Truffelli), Sarzi, Ennamli (46’st Caffarra), Notari, Bernasconi (30’st Bocedi). A disposizione: Aimi, Aloi, Tagliapietra, Rodriguez. Allenatore: Andrea Fontana.

CORREGGESE: Cipriani, Ghizzardi, Benedetti, Gigli, Bertozzini, Galli, Truzzi (34’st Ughetti), Galletti (45’st Colombo), Luppi (19’st Cappelluzzo), Staiti (9’st Simoncelli), Leonardi (32’st Solinas). A disposizione: Cavazza, Prasso, Vezzani, Vaccari. Allenatore: Claudio Gallicchio.

Reti: 82’st Notari (B)

Arbitro: Gambirasio della sezione di Bergamo (Panzardi – Russo).

Note: ammoniti: Galletti, Benedetti (C).

I RISULTATI DELLA 22^ GIORNATA

Bagnolese – Fabbrico 1-2

Brescello Piccardo – Correggese 1-0

Calcio Zola – Colorno 0-1

Faro Coop – Terre di Castelli (07.02.2024)

Fidentina – Agazzanese 1-3

La Pieve Nonantola – Salsomaggiore 0-0

Nibbiano & Valtidone – Cittadella Vis Modena 2-3

Real Formigine – Virtus Castelfranco 2-0

Rolo – Montecchio 1-0

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Cittadella 53, Terre di Castelli* 43, Nibbiano & Valtidone 42, Correggese 41, Virtus Castelfranco 39, Brescello Piccardo 36, Real Formigine 33, Agazzanese 30, Colorno 28, Fabbrico 28, Calcio Zola 28, Rolo 27, Salsomaggiore 26, Montecchio 25, La Pieve Nonantola 23, Faro Coop* 17, Fidentina 16, Bagnolese 8.

*1 partita in meno