INNESTO DI QUALITA’ NEL REPARTO OFFENSIVO, ECCO LION GIOVANNINI

CORREGGIO, 28 giugno 2024. Un innesto molto importante per la Correggese in vista della prossima stagione, con i biancorossi che stanno allestendo una formazione con il chiaro intento di essere tra le protagoniste del proprio girone di Eccellenza. In un reparto offensivo che presenta già elementi di grande prestigio, si inserisce anche Lion Giovannini.

Giovannini, nato ad Ascoli il 9 aprile 1995, cresce nel settore giovanile della formazione della propria città quando viene chiamato dal Napoli con cui disputa il Torneo di Viareggio nella stagione 2012/13. Da lì però la scelta di tornare nella sua Ascoli dove disputa il campionato Primavera e fa il proprio esordio in Serie B. Ad Ascoli rimane altre due stagioni giocando nel campionato di Serie C, prima di passare in Serie D con le maglie di Matelica, Civitanovese, Monticelli e Taranto. Nella stagione 2017/18 decide di scendere in Eccellenza e, nel campionato successivo sceglie di indossare la maglia dell’Atletico Ascoli, restando in bianconero fino alla stagione 2022-23. Lì arriva il passaggio al Colorno con l’attuale Ds biancorosso Alberto Vicini che lo porta in terra parmense ricomponendo una coppia offensiva importante con Christian Altinier, ex attaccante della Reggiana e che proprio con Giovannini aveva condiviso le stagioni con la maglia dell’Ascoli. In metà stagione a Colorno segna 9 gol prima di fare ritorno vicino a casa con la maglia della Jesina. Nella scorsa stagione ha indossato la maglia del Rieti con la squadra che ha vinto il campionato di Eccellenza e mettendo a segno 5 reti, prima dell’infortunio al ginocchio che ha chiuso anzitempo la sua stagione. “Sto lavorando tantissimo per farmi trovare pronto all’inizio del ritiro estivo, perché voglio fortemente fare parte di questo gruppo. Da parte mia sto facendo il massimo insieme al mio preparatore e con il preparatore della Correggese con cui mi sento quotidianamente per essere pronto a lavorare insieme ai nuovi compagni in vista del prossimo campionato. A Correggio poi ci sono delle strutture perfette per fare tutto nel migliore dei modi”.

“Arrivo a Correggio per vincere. In carriera ho vinto 6 campionati e voglio continuare a farlo e credo che ad oggi la Correggese sia la soluzione migliore per me ed è per questo che ho deciso di spostarmi a 400km da casa, se non l’avessi pensato sarei rimasto a giocare vicino a casa mia. Anche la mia famiglia, mia mamma, mio fratello e i miei amici mi hanno appoggiato in pieno in questa scelta e vogliono starmi vicini in questa nuova avventura che rappresenta ad oggi il meglio possibile per noi”.

Giocatore in grado di ricoprire più ruoli nel reparto offensivo, potendo agire come trequartista, seconda punta o attaccante esterno, Giovannini rappresenta un innesto che rende ancora più competitivo l’attacco della Correggese.