CORREGGESE VITTORIOSA IN CASA CONTRO LA VIRTUS CASTELFRANCO

CORREGGIO, 17 marzo 2024. La Correggese trova la settima vittoria consecutiva in campionato superando per 2 a 0 la Virtus Castelfranco tra le mura amiche dello Stadio Borelli. Decisivi ancora una volta come la scorsa settimana in casa del Montecchio Luppi e Simoncelli, con il primo che apre le marcature poco prima dell’intervallo e il capitano biancorosso che segna il raddoppio a inizio ripresa, con la formazione di mister Gallicchio che nel finale ha poi resistito ai tentativi della Virtus Castelfrco. Ora per i biancorossi arriva la sosta con il prossimo impegno che sarà mercoledì 3 aprile in casa della capolista Cittadella Vis San Paolo.

Nella sfida del Borelli sono gli ospiti che provano a tenere in mano il possesso palla nella prima parte di gara, senza però riuscire ad arrivare nei pressi dell’area della Correggese, mentre i biancorossi si affidano alle ripartenze con il tridente offensivo formato da Luppi alle spalle di Leonardi e Cappelluzzo, con quest’ultimo spesso vincitore nei contrasti aerei con i difensori avversari. E con la Virtus Castelfranco che tenta di fare gioco i primi a rendersi pericolosi sono proprio i padroni di casa con una veloce ripartenza sulla sinistra con Galletti, ma Gibertini controlla il pallone. I modenesi che faticano a trovare sbocchi in avanti si affidano principalmente ai tiri dalla distanza, con l’unico vero pericolo che arriva con una splendida conclusione di Cantarello dalla distanza che si stampa sulla traversa. Nella seconda parte della prima frazione la Correggese inizia a spingere più costantemente in avanti e prima Galletti trova da pochi passi l’esterno della rete, poi su una conclusione al volo di Luppi Simoncelli arriva con un pizzico di ritardo per mettere la palla in rete. A due minuti dall’intervallo è lo stesso Luppi a controllare un pallone in area di rigore e battere Gibertini con il sinistro. La Correggese avrebbe subito dopo l’occasione per raddoppiare, con Leonardi che non riesce a concludere da pochi passi su cross di Galletti.

Nella ripresa la Virtus Castelfranco prova ad alzare il proprio baricentro e, per la Correggese si aprono ampi spazi in contropiede, con i padroni di casa che alla prima occasione trovano il raddoppio con Simoncelli. Il capitano biancorosso prima vede il suo colpo di testa respinto da Gibertini, ma è poi il più veloce di tutti ad arrivare sul pallone e mettere in rete il 2 a 0. Sotto di due reti i modenesi tentano il tutto per tutto in avanti e la Correggese crea altre occasioni per chiudere definitivamente la sfida senza riuscire a concretizzarle, soprattutto con Galletti e Leonardi, con il primo che a tu per tu con il portiere ospite cerca l’assist invece che concludere a rete e viene fermato dall’estremo difensore, mentre l’attaccante biancorosso cerca la conclusione con il destro che finisce alta sulla traversa invece di servire Cappelluzzo sul secondo palo. Nel finale di gara poi la pressione degli ospiti aumenta e nella prima occasione è bravo due volte Raccichini ad evitare il gol e, negli ultimi minuti, con il portiere biancorosso battuto è Bertozzini in recupero ad evitare il gol calciando la palla praticamente sulla linea di porta, con la sfera che sbatte sul palo ed esce. Al triplice fischio del direttore di gara esplode la gioia dei biancorossi per la settima vittoria consecutiva, arrivando così nel migliore dei modi alla sfida in casa della capolista del 3 aprile prossimo.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“E’ stata una partita difficile – ha commentato il tecnico Claudio Gallicchio a fine gara – perché abbiamo affrontato una squadra forte e lo sapevamo. Siamo stati bravi a trovare il gol prima dell’intervallo e a raddoppiare nella ripresa, anche se dovevamo concretizzare meglio alcune situazioni per evitare di rischiare qualcosa nel finale”. “Possiamo dire di essere sulla strada giusta – ha continuato – siamo arrivati alla settima vittoria consecutiva, ma anche le altre squadre davanti stanno andando forte. Quando sono arrivato a novembre c’erano alcune situazioni da sistemare in questa squadra, che è forte e ora possiamo dire di averlo fatto”. “Sono sei partite che non subiamo gol – ha concluso – e questo ci dà grande consapevolezza anche in vista della prossima partita che faremo in casa della capolista. Sono sicuro che sarà una bella sfida, contro due squadre molto forti e il nostro intento sarà quello di andare in casa del Cittadella per provare a fare più punti possibili”.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

CORREGGESE – VIRTUS CASTELFRANCO 2-0

CORREGGESE: Raccichini, Ghizzardi, Prasso, Galli (32’st Bertozzini), Benedetti, Gigli, Simoncelli (27’st Vezzani), Galletti (38’st Truzzi), Cappelluzzo (41’st Solinas), Luppi (18’st Vaccari), Leonardi. A disposizione: Vioni, Colombo, Ughetti, Staiti. Allenatore: Claudio Gallicchio.

VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Fiorentini, Marconi, Ceccarelli (18’st Ferrara), Laruccia, Palmiero, Barani (25’pt Mantovani), Nait (32’st Caselli), Cantarelllo (11’st Di Marcello), Giordano, Barbolini (27’st Timperio). A disposizione: Cavallini, Pepe, Casarano, Zironi. Allenatore: Cattani Francesco

Reti: 43’pt Luppi, 12’st Simoncelli (C)

Arbitro: Alessandro Cavalazzi della sezione di Lugo di Romagna (Gaglio – Di Meo)

Note: Espulso Laruccia al 44’st (V) per intervento pericoloso. Ammonito il mister della Virtus Castelfranco Cattani per proteste. Ammoniti: Nait (V), Ghizzardi (C). Angoli: 4 / 2. Recupero: 1’ pt, 6’ st.

I RISULTATI DELLA 29^ GIORNATA DEL GIRONE A

Agazzanese – Rolo 2-2

Bagnolese – Calcio Zola 0-2

Cittadella Vis Modena – Salsomaggiore 2-1

Colorno – Montecchio 0-1

Correggese – Virtus Castelfranco 2-0

Fabbrico – Nibbiano & Valtidone 1-3

Faro Coop – Brescello Piccardo 2-1

Fidentina – Real Formigine 1-0

Terre di Castelli – La Pieve Nonantola 3-2

LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

Cittadella 71, Terre di Castelli* 62, Correggese 62, Nibbiano & Valtidone 56, Virtus Castelfranco 45, Agazzanese 44, Colorno 43, Brescello Piccardo* 40, Real Formigine 39, Fabbrico 39, Rolo 35, Salsomaggiore 33, Montecchio 32, Calcio Zola* 31, Fidentina* 28, Faro Coop 27, La Pieve Nonantola 26, Bagnolese 8.