AL BORELLI IL DERBY E’ DELLA CORREGGESE

CORREGGIO, 23 aprile 2022.

La Correggese davanti ai propri tifosi fa suo il derby contro la Bagnolese, con la rete di Damiano a metà ripresa che decide la sfida e permette alla squadra di mister Graziani di tornare al quarto posto in classifica.

La Correggese ha conquistato una partita sicuramente non bella dal punto di vista del gioco, ma molto combattuta, con i padroni di casa che non sono riusciti quasi mai a mettere in mostra le consuete trame di gioco e si sono fatti attrarre troppo dalla costante ricerca del lancio lungo e incanalando così la partita sui binari più congeniali alla Bagnolese che si è sempre difesa molto bene provando poi a fare male ai biancorossi sfruttando la velocità dei propri attaccanti e colpendo anche due traverse con Chemerie e Tzvetkov.

Nella prima frazione di gioco la partita diventa subito molto tesa, con tanti falli da una parte e dall’altra e con la Correggese che fatica a rendersi pericolosa nella metà campo avversaria, non riuscendo a impensierire la Bagnolese con il gioco palla a terra come chiesto a gran voce da mister Graziani in panchina. E’ infatti la Bagnolese a creare le occasioni più pericolose, con Bocchialini che prima non arriva su un cross dalla destra che attraversa tutta l’area di rigore e poi lo stesso numero dieci che sul finire della prima frazione di gioco riesce a recuperare il pallone sulla linea di fondo e ad entrare nell’area di rigore della Correggese, ma il suo tiro si spegne sull’esterno della rete.

La Correggese rientra in campo più determinata nella ripresa, ma sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con Chemerie che entrato da poco impegna Mora dalla distanza. Alla prima vera occasione però la Correggese passa in vantaggio. Damiano riceve palla sulla corsia di sinistra, salta netto due avversari e da fuori area lascia partire un destro che si infila sul secondo palo dove Corradi non può arrivare. La Bagnolese sotto di un gol si sbilancia in avanti alla ricerca del pareggio e la Correggese con Forte in contropiede ha la palla del possibile due a zero, ma il tiro dell’attaccante di casa viene respinto con le gambe da Corradi. Superata la paura la Bagnolese ha due grandi occasioni, ma prima Chemerie e poi Tzvetkov si trovano sulla propria strada la traversa. L’ultima emozione del derby è ancora di marca Correggese con Forte che si fa tutto il campo ma al momento di calciare la sua conclusione finisce alta sulla traversa. La partita inizia a innervosirsi con il direttore di gara che espelle anche un giocatore della Bagnolese dalla panchina nei minuti finali, ma non succede più nulla e al triplice fischio sono i padroni di casa ad esultare.

IL COMMENTO DELL’ALLENATORE

“Sicuramente il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto – ha ammesso a fine gara mister Graziani – si può dire che ci siamo ripresi quello che avremmo meritato contro il Lentigione. E’ stata una partita molto combattuta, contro una squadra molto organizzata come la Bagnolese e queste sono quel genere di gare che se non riesci a indirizzare verso i binari a te più congeniali poi diventano difficili”. La Correggese ha faticato dal punto di vista del gioco: “Ci siamo fatti attrarre troppo dalla voglia di arrivare subito nella loro area di rigore – ha commentato il tecnico biancorosso – affidandoci sempre ai lanci lunghi invece di avere pazienza muovendo il pallone. Per caratteristiche noi probabilmente ci troviamo meglio contro formazioni più tecniche e che giocano a viso aperto”. Correggese sempre più in corsa per i playoff: “Era un traguardo a cui nessuno avrebbe immaginato a inizio anno – ha concluso mister Graziani – però adesso siamo lì e ce la vogliamo giocare. Abbiamo delle partite complicate da qua alla fine del campionato, ma faremo il massimo per rimanere nella posizione di classifica in cui siamo”.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

CORREGGESE – BAGNOLESE 1 – 0

CORREGGESE: Mora; Davighi, Gozzi (18’s.t. Manuzzi e dal 27′ s.t. Bassoli), Pupeschi, Cavallari; Roma, Galli (18’s.t. Tosi), Ba; Simoncelli; Damiano (36’s.t. Forte), Calì (42’s.t. De Santis). A disposizione: Alfieri, Cremonesi, Carpio, Vallocchia. Allenatore: Gabriele Graziani.

BAGNOLESE: Corradi; Capiluppi, Bertozzini (48’s.t. Davide Calabretti), Cocconi (42’s.t. Dembacaj); Cortesi, Guerra (13’s.t. Marani), Buffagni (36’s.t. Bonacini), Rustichelli, Bocchialini; Leonardi (12’s.t. Micheal), Tzvetkov. A disposizione: Cavallini, Riccelli, Daniele Calabretti, Operato. Allenatore: Paolo Beretti.

Rete: 21’ st Damiano.

Arbitro: Viapiana di Catanzaro (Conte – Ferraro).

Note: espulso al 46’s.t. Cocconi della Bagnolese direttamente dalla panchina per proteste. Ammoniti: Gozzi, Bassoli, Ba (C), Buffagni, Bassoli (B). Angoli: 0 a 6. Recuperi: 0′ p.t. e 6′ s.t.. Spettatori presenti 300 circa.

I RISULTATI DELLA 34^ GIORNATA DEL GIRONE D

VENERDI’ 22 APRILE

Alcione Milano – Seravezza 3-0

SABATO 23 APRILE

Correggese – Bagnolese 1-0

Mezzolara – Prato 0-0

Progresso – Sammaurese 0-0

DOMENICA 24 APRILE

Aglianese – Lentigione

Borgo San Donnino – Tritium

Fanfulla – Sasso Marconi

Ravenna – Athletic Carpi (rinviata a domenica 1 maggio)

Real Forte Querceta – Forlì

Rimini – Ghiviborgo

LA CLASSIFICA DEL GIRONE D

Rimini 82, Ravenna 77, Lentigione 74, Correggese 50, Mezzolara 50, Seravezza 46, Athletic Carpi 46, Forlì 45, Aglianese 44, Prato 44, Sammaurese 43, Alcione Milano 43, Fanfulla 39, Real Forte Querceta 38, Ghiviborgo* 36, Bagnolese 31, Sasso Marconi* 30, Progresso 30, Borgo San Donnino 29, Tritium 27.

*1 partita in meno